Come lucidare metalli senza rovinare le mani

Quando esco con il mio cane Arturo, il che vuol dire ogni giorno, approfitto della passeggiata per fare gli acquisti giornalieri presso i negozianti del quartiere dove abito e lavoro. Il pane, i latticini freschi, non riesco ancora a comprarli nella grande distribuzione: fanno parte della mia quotidianità e di una parte delle mie relazioni sociali  con il vicinato. I negozianti mi conoscono e scambiano con me piccoli pezzi della loro vita.
L’altro giorno mi sono accorta che la guarnizione della mia piccola caffettiera era da sostituire: fra le varie commissioni quotidiane ne ho aggiunta una straordinaria. Che bello!, mi sono detta, andrò a visitare nuovamente il negozio specializzato nel quale troverò la guarnizione.

Le margherite usate come simbolo sul packaging del detergente biologico Bio-mex

Cerco una cosa e ne trovo un’altra molto interessante

Ho una passione per i negozi specializzati in attrezzature per la cucina e per la casa in generale. A Torino per fortuna ne esistono ancora molti e uno di questi è nel mio quartiere. Non avevo dubbi che proprio li avrei trovato la mia guarnizione, ma il negoziante è un bravo venditore e mette sempre in evidenza sul bancone una cornice digitale nella quale fa girare i video delle novità che acquisisce fra i suoi prodotti. Questi video mi catturano sempre.

Bio-mex, un detergente universale per pulire e lucidare

Ma che cosa straordinaria vedo! Il detergente pulisce qualunque cosa, dall’acciaio delle pentole e della cucina, agli argenti; dai sanitari dei bagni alle marmitte delle motociclette. Questo fa per me!

Sono sempre alla ricerca di detergenti per la casa che mi aiutino a fare le pulizie senza rovinarmi le mani

Il fatto curioso è che il video mostrava l’uso del detergente senza uso di guanti da indossare: la domanda al venditore mi è venuta spontanea: ma come mai non è necessario usare guanti con un prodotto simile? Perché è fatto di componenti naturali, biologici e biodegradabili che non danneggiano la cute delle mani.

La confezione del detergente Bio-mex by Wimex, Germany

Come funziona Bio-mex by Wimex ®?

Istruzioni per l’uso:

  • Inumidire la spugna, applicare un lieve strato di Bio-mex® fino a fare uscire una piccola quantità di schiuma. Strofinare la spugna su tutto ciò che deve brillare. Risciacquare con acqua e ripassare con un panno asciutto.

Campi di impiego:

  • Grazie ai suoi componenti naturali, biologici e biodegradabili, il Bio-mex è un aiuto indispensabile per la pulizia della casa e per il settore alberghiero, sciogliendo il calcare e il grasso dalle superfici. Ideale per la pulizia e la cura di: acciaio, alluminio, argento, oro, rame, ottone, smalto, stagno, vetro, plastica liscia, legno laccato, ceramica, piastrelle, WC, lavandini, vasche da bagno, lavelli, piani cottura, pentole, scarpe da ginnastica…
  • Prezzo della scatola da 300 gr, 10,90 Euro

Insomma il prodotto pulisce tutto. Non produce molta schiuma e si risciacqua in un attimo, accorciando i tempi di lavoro. E’ all’inizio della sua commercializzazione che sta avvenendo in Trentino con sessioni di presentazione casalinghe, ma ora acquisibile anche on line. Segno che la cosa funziona. E non lo dico solo io. Una simpatica utilizzatrice del prodotto entusiasta come me lo racconta in un blog.

Conclusioni

In quel negozio, tutte le volte che vado trovo sempre qualcosa di utile: la nuova guarnizione per mi permette di continuare a fare il caffè con la mia affezionatissima caffettiera; il nuovo detergente che d’ora in poi mi accorcia i tempi di lavoro, perché efficiente. Piccole storie, per migliorare un po’ la vita ogni giorno, crescono.

Gabriella Gai

Leggi anche:

About The Author

Gabriella Gai

Sono Gabriella Gai, vivo e lavoro a Torino. Eclettica di natura ho sviluppato esperienze professionali diverse con un comune denominatore: creatività, progetto e realizzazione. Il mio studio per il riciclo e il riuso dei materiali hanno dato vita ad un progetto dedicato interamente al riciclo del jeans per produrre moda e un lusso sostenibile esteso anche ai complementi di arredo ed alla cura del cane di casa.

2 Responses to Come lucidare metalli senza rovinare le mani

  1. […] a lavare il metallo cromato con BioMex (un prodotto già citato in questo blog) e ne apprezzo il risultato: la struttura delle sedie è ritornata a […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *