American Country Music: shall we dance?

Per ognuno di noi il sabato sera dovrebbe essere sempre qualcosa di speciale, un momento nel quale ci si ritrova con gli amici a condividere lo svago di una cena, di uno spettacolo di luci, musica, persone e colore. Il mondo Harley offre spesso, tra raduni e grigliate serate nelle quali si propone di ballare il Country, una danza che si fa in gruppo, seguendo gli schemi di una coreografia ben definita. La musica è quella tramandata dai pionieri americani. Non è difficile immaginare che i due mondi (Harley e Western) siano molto vicini, per costume e cultura.

Jo Bar Auda's Garage, una club house per harleysti e motociclisti festaioli

Un mondo western rievocato attraverso il cibo, gli abiti, la musica, le Harley Davidson®

Il Jo Bar Auda’S Garage è una Club House per motociclisti che spesso organizza serate a tema. E’ un circolo di nuova fondazione, ma già riscuote un buon successo. Lo scorso sabato sera, insieme agli amici harleysti, alle immancabili costine alla griglia, salsicce e generosa birra, è arrivato a cenare anche un numeroso  gruppo di danzatori di Country gli Old Wilde West.

La loro passione per il BALLO COUNTRY WESTERN è cominciata quasi in sordina qualche anno fa, come modo di concepire la vita all’insegna della semplicità, vivendo a contatto con la natura e divertendosi con le ballate dei pionieri. Hanno scoperto che nella zona dove si erano trasferiti da poco non era conosciuta la COUNTRY WESTERN DANCE e la sfida a divulgarla e a far divertire le persone come si sono divertiti loro è stata grande. Tanto impegno e tanta voglia di fare hanno dato i loro frutti fino a formare la realtà che è oggi OLD WILD WEST.

Bellissimo il loro ingresso nel dehors del locale: un arrivo di donne e uomini vestiti come nella più raffinata tradizione americana: jeans, stivali da cow-boy di preziosa fattura, cinture con fibbie in peltro smaltato, t-shirt estrose per le signore o camicie per i signori, accessori di artigianato dei nativi americani. La sensazione era quella di vivere in un altro luogo, lontano da Torino, molto vicino allo scenario del sabato sera di una piccola cittadina americana immersa nelle praterie. L’ambiente del Jo Bar Auda’S Garage favorisce questo genere di serata estiva perché è immerso nella campagna e tutto intorno sa un po’ di America: stars and bars inserite nel logo, mezzi di trasporto come gli enormi truck, le limousines, i furgoni da lavoro, insegne e vecchie pompe di benzina, tutti pezzi da collezione di proprietà dei soci fondatori, ben esposti e restaurati.

Collezione di mezzi americani al Jo Bar Auda's Garage

E le mitiche Harley?

Le Harley Davidson® hanno sempre un posto d’onore in queste serate: è quasi impossibile non essere accolti a braccia aperte e godere del privilegio di un parcheggio in prima fila. Anche chi non ne possiede una e frequenta questi ambienti per pura curiosità resta affascinato dalla loro bellezza e perfezione. Ogni Harley è diversa dall’altra e la customizzazione in questi casi si esprime ai massimi livelli. Il filone Country è uno dei più seguiti, perché più vicino alla leggenda Americana. Ed ecco allora vedere le migliori aerografie sui serbatoi, con i vari soggetti dei nativi americani, le borse in cuoio realizzate a mano, con tanto di conci e frange ovunque.

Qualcuno che non appartiene a questo strano mondo confessa di non essersi mai sentito così bene come in una di queste feste, nelle quali pur non conoscendo nessuno, alla fine è come se fossi già amico di tutti. Qualcuno dopo aver partecipato a questi eventi pensa anche di cambiare moto: in fondo cosa importa correre tanto su una moto veloce, se poi manca il contesto che solo La Leggenda ti sa dare?

La pagina su Facebook di Jo Bar Auda's Garage

Facebook sta aiutando molto il Jo Bar Auda’S Garage a farsi conoscere. I suoi inviti mi arrivano con costanza dalla sua pagina: la comunicazione sul web aiuta a far conoscere nuove iniziative legate ai vecchi miti. Venite a ballare il Country anche voi, se potete a bordo di un’Harley.

Gabriella Gai

Riferimenti:

Leggi anche:

About The Author

Gabriella Gai

Sono Gabriella Gai, vivo e lavoro a Torino. Eclettica di natura ho sviluppato esperienze professionali diverse con un comune denominatore: creatività, progetto e realizzazione. Il mio studio per il riciclo e il riuso dei materiali hanno dato vita ad un progetto dedicato interamente al riciclo del jeans per produrre moda e un lusso sostenibile esteso anche ai complementi di arredo ed alla cura del cane di casa.

2 Responses to American Country Music: shall we dance?

  1. Oldwildwest scrive:

    grazie a voi!!!!
    belissima serata country sabato 26 giugno al JO BAR AUDAS GARAGE con noi OLD WILD WEST…..sucuramente da ripetere!!!!
    a presto
    mapi e tutti gli OLD WILD WEST

  2. […] Vuoi iscriverti ai commenti per questo post? […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *