Autunno: la stagione dei colori, dei buoni propositi e dei maglioni

Oggi astronomicamente parlando è arrivato l’autunno, il secondo equinozio dell’anno. A differenza delle altre stagioni che cambiano intorno al giorno 21 dei mesi di marzo, giugno e dicembre, l’equinozio autunnale si posiziona nell’emisfero boreale (il nostro)  tra il 22 e il 23 settembre. Come per la stagione primaverile, l’inizio dell’autunno è segnato da un giorno nel quale si godono dodici ore di luce solare e dodici ore di oscurità, con una differenza: se dal 21 marzo le giornate si allungano sempre di più (in termini di luce), l’equinozio autunnale ci porta lentamente verso giornate sempre più corte. La sensazione che ci si avvia verso la stagione fredda si avverte ancora di più quando a fine ottobre si passa dall’ora legale a quella solare.

Le vigne sulle colline della Langa piemontese

L’autunno è la stagione dei raccolti e delle semine

Non c’è stagione più ricca di attività dell’autunno. Sembra che in questa stagione tutto si compia ed in effetti per la natura è così: molti raccolti si realizzano proprio in questo periodo. Le celebrate vendemmie che ispirano sagre paesane e inaugurano di fatto nuove annate di buon vino sono diventano occasione di turismo e cultura e non c’è fine settimana che non offra in tutta Italia un evento a sfondo gastronomico. In Piemonte, dove abito, la vendemmia si unisce alla stagione del tartufo, tubero prelibato e ormai leggendario per le virtù afrodisiache e soprattutto per il prezzo astronomico. Nonostante tutti i pregi e difetti per i piemontesi la caccia al tartufo, da affettare su tagliolini fatti in casa e uova al tegamino, in questa stagione è d’obbligo.

I buoni propositi per il nuovo anno lavorativo: creare qualcosa di bello per sè

Ma l’autunno è anche la stagione dei buoni propositi

Non c’è persona che tornando dalle ferie non pensi ad iniziare qualche nuova attività ricreativa o a riprendere la propria forma fisica tornando in palestra. In giro è tutto un fiorire di presentazione di corsi creativi e di ricerca di quello che potrebbe fare per me. Di fatto a settembre inizia un nuovo anno lavorativo ed i buoni propositi si mettono in pratica proprio dopo un bel periodo di riposo come le ferie appena trascorse.

Una sciarpa fatta di  lana di recupero con applicazione di Swarovsky

L’autunno è… il cambio stagione verso la nuova moda invernale

Non c’è stagione più interessante dell’autunno per scoprire cosa ci offre la moda nei prossimi sei mesi, con la voglia di circondarsi di nuove giacche antifreddo, accessori trandy e di nuovi maglioni. Quest’anno la maglieria sarà il filo conduttore di tutte le collezioni fashion e per chi ha la passione di lavorare a maglia sono a disposizione nei negozi specializzati filati incredibili che una volta intrecciati ad arte offrono effetti davvero singolari.

La cosa non mi è nuova: molti anni fa ricordo mia madre che in questa stagione acquistava etti di lana per produrmi in fretta i maglioni per l’inverno. Anche ora sono in vendita bellissimi filati e altrettanti manuali di knitting. Manca una sola cosa: le mamme di una volta che lavoravano ai ferri.

Buon autunno a tutti.

Gabriella Gai

Leggi anche:

About The Author

Gabriella Gai

Sono Gabriella Gai, vivo e lavoro a Torino. Eclettica di natura ho sviluppato esperienze professionali diverse con un comune denominatore: creatività, progetto e realizzazione. Il mio studio per il riciclo e il riuso dei materiali hanno dato vita ad un progetto dedicato interamente al riciclo del jeans per produrre moda e un lusso sostenibile esteso anche ai complementi di arredo ed alla cura del cane di casa.

One Response to Autunno: la stagione dei colori, dei buoni propositi e dei maglioni

  1. alessandra99260 scrive:

    ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo io amo l’autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *