Una borsina Inca con Gütermann e Prym

L’autunno porta con sé le novità di un nuovo anno di lavoro e di vita. Dopo il meritato riposo delle ferie cerchiamo qualcosa di costruttivo che riempia il nostro tempo libero, ci incoraggi a sperimentare nuove tecniche e alla fine ci insegni qualcosa. Così accade per il cucito creativo che molti hanno scelto come hobby. 

Il cucito creativo utilizza attrezzi e accessori di qualità

Il cucito creativo è tecnica, abilità e uso di strumenti che facilitino il lavoro

Nel corso della mia attività ho sperimentato molti attrezzi da lavoro: forbici, taglierini, spilli, aghi da cucito per usi diversi, squadre da disegno, ma anche penne adatte a segnare i tessuti. I filati, importantissimi per cucire o ricamare tessuti sono un materiale base che determina decisamente il risultato del lavoro.

La scelta di filati Gütermann e di accessori Prym per le mie realizzazioni (raccontata in rete e leggibile fra le righe di questo blog) ha favorito per le due famose aziende la conoscenza e il successivo contatto con mia piccola realtà produttiva: Gütermann e Prym mi hanno inserita fra le dimostratrici italiane dei loro prodotti.

Le due aziende tedesche sono presenti con i loro prodotti sia nella grande distribuzione, sia nelle mercerie. L’incontro con le realtà Gütermann e Prym  è avvenuta  dapprima in Italia e poi con uno stage in Germania presso Prym nella attraente città di Stolberg, sede della Prym.

Un momento dello stage Prym avvenuto a Stolberg nel giugno 2012

Lo stage al quale ho partecipato presso Prym in giugno 2012 è stata un’esperienza molto positiva, durante la quale ho conosciuto il brillante e disponibile team commerciale, marketing e di formazione sui prodotti Prym dedicato al mercato estero, insieme a colleghi italiani ed europei che svilupperanno lo stesso lavoro. Inutile dire che per una creativa come me vivere la realtà di un’azienda come Prym per qualche giorno sia stato emozionante, soprattutto quando scopri che Prym è con tutta probabilità una tra le più antiche aziende al mondo che fabbrica articoli per il cucito e la maglia nel settore consumer.

La borsina Inca realizzata con prodotti Gütermann e Prym.

La borsina Inca, creata con filati Gütermann e accessori Prym

Non c’è sfida più interessante che creare un accessorio moda con nuovi materiali.
La borsina Inca è nata per mettere in evidenza un tema a me caro: quello delle geometrie dei disegni della cultura del nativo popolo latino americano, proposte su moderne passamanerie prodotte da  una nota azienda italiana, la Remmert di San Maurizio Canavese (TO).

L'applicazione di passamanerie Remmert sulla borsina Inca

La Husqvarna Diamond e i filati da ricamo Gütermann Sulky sono lo strumento e il materiale con i quali ho completato a punti pattern la decorazione della borsina. Dopo aver cucito le passamanerie di formati diversi ho ricamato senza telaio due punti pattern decorativi in due differenti colori.

 La borsina Inca misura 19,5x12x15 cm

La borsa è stata interamente cucita con filati Gütermann n°50 della serie 100% Polyester nei colori adatti ai tessuti. La vasta gamma di tonalità e soprattutto la robustezza di questi filati ormai collaudatissimi mi hanno sempre permesso di fare cuciture impeccabili su tessuti diversi.

Il dettaglio del manico Prym attaccato alla borsina

I manici della borsina Inca sono Prym della serie Nina, in plastica trasparente.
Ho scelto un manico di questo tipo per evidenziare la particolarità del decoro della borsa e dei suoi colori. I manici sono attaccati alla borsa con una fettuccia fatta della stessa passamaneria ricucita su se stessa. Un dettaglio di pregio su una borsa realizzata completamente a mano.

L'etichetta Handmade è un dettaglio Prym da cucire sui lavori fatti a mano

La chiusura della borsa è quella del classico secchiello, con cavi passanti e blocca cordoncini in metallo inossidabile argento. Completa la façonne della borsa una etichetta Handmade che fa parte dei label-set Prym.

La chiusura a secchiello della borsina Inca

La borsina Inca è portabile in ogni occasione. Un accessorio fashion che puoi realizzare anche tu con tessuti, passamanerie e dettagli diversi che oggi trovi anche tra i prodotti Gütermann e Prym e che potrai vedere di persona partecipando alla dimostrazione promossa da Gütermann e Prym sabato 22 settembre 2012 alle ore 9:30 presso Le Mercerie di Torino in via Isonzo 14.

Partecipa anche tu!

Gabriella Gai

Leggi anche:

About The Author

Gabriella Gai

Sono Gabriella Gai, vivo e lavoro a Torino. Eclettica di natura ho sviluppato esperienze professionali diverse con un comune denominatore: creatività, progetto e realizzazione. Il mio studio per il riciclo e il riuso dei materiali hanno dato vita ad un progetto dedicato interamente al riciclo del jeans per produrre moda e un lusso sostenibile esteso anche ai complementi di arredo ed alla cura del cane di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *